MILANO GREEN FESTIVAL è
un progetto indipendente
che aiuta
a ripensare
gli stili di vita
per una città
più pulita
e più umana.

www.milanogreen.com

Coordinamento

Global Trends Srl
Via G.B. Bazzoni, 14
20123 Milano
Tel: +390280509186
Fax:+390286991429

info@globaltrends.it

www.globaltrends.it

MILANO GREEN FESTIVAL 2012

*DESIGNERS FOR A GOOD FUTURE*
*Rassegna di design per un buon futuro
*

Proseguono gli INSPIRING TALKS di Milano Green dedicati al design come
percorso di ri-progettazione dei desideri e dei bisogni. Obiettivo: provare
a disegnare un buon futuro per l'ambiente, per le relazioni umane e per la
qualità della vita in città.

In collaborazione con COMIECO, THE HUB Milano, Design Library, Lago SPA,
Eco Bookshop Valcucine, Dipartimento Educazione Castello di Rivoli Museo
d'Arte Contemporanea.
INSPIRING TALK 2
martedi 27 marzo // 18.30-20.30
DESIGN LIBRARY, Via Savona 11
L'ambiente sonoro della città eco-positiva
estetica del sound design per l'ambiente urbano

Appuntamento a Design Library per una riflessione sull'ambiente sonoro
della città e le sue possibili evoluzioni in un contesto di migliore
qualità della vita urbana. Nuove prospettive di mobilità soft con la
bicicletta sonora, nuova accoglienza alla stazione del metro trasformata in
strumento musicale, arte sonora creata dalla natura nei parchi… un invito
ad ascoltare la città e a farsi ispirare da un futuro in cui il suono è
frutto di un progetto e non più il risultato casuale dell'evoluzione
industriale.

Intervengono
- Gadi Sassoon, Managing Director MNEMONIC INDUSTRIES
- Igor Muroni, Art Director of NABA SOUND

*Chi è Gadi Sassoon?*

Gadi Sassoon, musicista, produttore e sound designer, è conosciuto a
livello internazionale per il suo lavoro musicale attraverso lo pseudonimo
di 'Memory9' (http://www.memory9.net/). Laureato al Berklee College of
Music di Boston, ha svolto attività di ricerca in Arti Sonore alla
Middlesex University di Londra, insegnato Sound Design all'Istituto Europeo
di Design ed è stato guest speaker alla Shanghai Normal University, alla
London School of Sound e alla stessa Berklee. A Milano ha creato lo studio
Mnemonic Industries (http://www.m-inds.com/), dove sviluppa progetti a
cavallo tra la musica, il sound design e l'arte sonora. Alcune delle sue
linee progettuali sono state esposte alla Italian Design Week di Shanghai,
alla Shunt Gallery di Londra, al Dumbo Arts Center di New York, al Subvisions
Festival di Amburgo e alle precedenti edizioni di Milano Green Festival.

*Chi è Igor Muroni?*

Igor Muroni, artista e sound designer, dal 2006 insegna Analysis and Design
of Sound Space e Sound Design a NABA (Nuova Accademia di Belle Arti)
Milano. Dal 2011 è Art Director di NABA SOUND. Ha al suo attivo numerose
performance e partecipazioni ad eventi artistici e di entertainment. Nel
2009 ha vinto il Premio MOVIN'UP - worldwide mobility for young italian
artists / GAI - Giovani Artisti Italiani con il progetto
FISICOFOLLIAcurato da Barbara Casavecchia e Caroline Corbetta per
PERFORMA 09 a New
York. Nel 2007 ha vinto SALON PRIMO, Palazzo della Permanente - Fabbrica
del Vapore, 2007 Milan, Italy.
http://www.igormuroni.com/Igor_Muroni/home.html

*Durante il TALK 2, nei bellissimi spazi di Design Library, esporranno per
Milano Green Festival:
*

Fabrizia Zorzenon, architetto e designer, espone la sua Imiss, sedia in
cartone ondulato. La forma di Imiss trae ispirazione dal design modernista
degli anni Venti e ripensa alla Barcellona di Mies per ricreare un
intreccio di linee armoniche che nobilitano la materia povera del cartone.
Una citazione destinata dunque a diventare segno, una forma pura ed
essenziale che svela attraverso la sua sorprendente semplicità l'estetica
intima del cartone ondulato.

Andrea Brugnera, industrial designer, ha sviluppato nel tempo un
particolare interesse per una progettazione attenta ai valori della
sostenibilità e, lungo questo percorso, per il materiale cartone. Propone
un'idea di design ecologico da cui nascono prodotti e allestimenti, fino
alle realizzazioni di una cucina e una stanza giochi per bambini
interamente in cartone. Espone Qu Family, famiglia di arredi in cartone
alveolare costituita da forme uguali sovrapposte che, in funzione
dell'altezza (numero di strati), diventano sgabelli, sedute, comodini,
tavolini da caffè, poggiapiedi o elementi d'arredo.

Luca Scarpellini useDesign, designer, espone trash_id, in cui ''trash'' sta
per spazzatura e ''id'' per industrial design. trash_id è il primo approccio
di useDesign alla produzione in serie dei propri prodotti ecologici,
divertenti, emozionali. Il cartone e le pagine di vecchie riviste sono i
materiali scelti per realizzare una serie di orologi da parete e da tavolo.

Roberto Bertazzon, pittore, scultore e conceptual designer, con sede a
Castello Roganzuolo-Treviso e Parigi, dal 1995 ha tenuto mostre personali
in Italia, Europa, Asia, Sud America e Stati Uniti. Su invito della Planet
Life Economy Foundation ha aderito al manifesto di Art. Co.-Arte
Compatibile. Con le sue installazioni e performance ha attivato una
campagna informativa e di sensibilizzazione per la difesa del territorio e
dell'ambiente.

ingresso libero con posti limitati
confermare la partecipazione a
staff@milanogreen.com

COME ARRIVARE A DESIGN LIBRARY
tram 9, 14, 19 // bus 59, 57, 74
M2 Porta Genova FS, S. Agostino
Via Savona è esterna all'Area C

Link alla manifestazione

 

Press Office fax 02700602267 - www.bertazzonroberto.com - bertazzonroberto@gmail.com

Bertazzon & Frogs - Painter and Sculptor - P.I. 04110940261